K350

WHAT

In perfetta sintonia con l’ambiente

A seguito della presentazione al Salone dell’Automobile 2017 di Shanghai del SUV K550 a cinque posti e del SUV K750 a sette posti, un nuovo SUV a quattro posti si unisce alla gamma dei veicoli ecocompatibili sviluppati per il Gruppo Hybrid Kinetic, a dimostrazione, una volta ancora, della capacità di Pininfarina di coniugare ricerca stilistica e sostenibilità ambientale.

Si colloca come il SUV più compatto della gamma (lunghezza 4605 mm, larghezza 1890 mm, altezza 1640 mm), ma le proporzioni perfette, i volumi ben posizionati sulle ruote e la sua “carrozzeria” robusta ed atletica lo rendono attraente quanto gli altri membri della famiglia.

Photogallery

I volumi sono pieni, forti, sensuali, mentre le superfici sono sofisticate, ed il tutto è volto a conferire un tocco di sportività usando un linguaggio formale molto semplice. La parte anteriore del K350 rappresenta un’ulteriore interpretazione delle caratteristiche tipiche del marchio HK, come i divisori verticali cromati, incassati in una zona dalla rifinitura nera lucida che integra anche i fari anteriori. Questi ultimi sono costituiti da tre elementi illuminati, collegati a livello ottico con la griglia e senza l’utilizzo di una lente, in modo da enfatizzare ulteriormente la rilevazione dei diversi strati che rendono ricercata e tridimensionale la zona della griglia.

Nella vista laterale, è riconoscibile il tipico impeto delle autovetture HK, presentando pertanto volumi più arditi, con superfici che creano riflessi raffinati e “liquidi”. Il tipico trattamento cromato che contraddistingue il marchio, che in questa vettura rinasce a nuova vita fungendo da linea di separazione fra la carrozzeria bianco perlato ed un lucente tettuccio nero, accompagna lo sguardo verso la zona posteriore.

La parte posteriore è molto semplice e netta, un volume armonioso ed inclinato che consente di rivolgere l’attenzione alle luci, che sono posizionate fra il lunotto posteriore ed una fascia di transizione integrante il logo HK. Le luci posteriori hanno l’aspetto di una lama luminosa che attraversa la vettura, abbracciando 5 sezioni verticali per ogni luce.

Gli interni del K350 sono concepiti pensando ad una generazione più giovane di clienti che viaggiano e passano del tempo insieme. Basati sulle esperienze di utenti e clienti, gli interni intendono enfatizzare il legame fra i passeggeri, grazie alla creazione di un innovativo sistema di collegamento nello spazio interno. I sedili, estremamente raffinati, diventano il fulcro degli interni, mettendo in contatto i passeggeri sia a livello emotivo che architettonico e creando una struttura leggera che modella lo spazio intorno a sé. I sedili sono collegati tramite un leggero ponte che funge da bracciolo e che crea un’onda strutturale fra loro, e sono provvisti di display touchscreen orientabile (collegato all’interfaccia multimediale della vettura). I sedili orientabili sono provvisti di poggiatesta leggeri con altoparlante e microfono integrati. È inoltre disponibile il Controllo Vocale.

Quando la vettura è parcheggiata, il cruscotto è chiuso a guscio. Tuttavia, non appena il conducente sale a bordo, la parte superiore del cruscotto ruota mostrando un ampio schermo. Nel cruscotto sono integrati materiali preziosi ed alta tecnologia, proseguendo il cammino tracciato da HK GT ed esplorando nuovi confini. Le bocchette dell’aria sono perfettamente integrate all’interno della sagoma del cruscotto, come lame attorniate da materiali nobili e rivestimenti di qualità elevata. Il cruscotto fluisce nei pannelli delle porte, in cui un bracciolo rivestito in pelle disegna una forma leggera su un rivestimento di base in legno.

Proprio come nel concept HK GT, il K350 offre due diverse modalità di guida per gli interni: la modalità Comfort è fatta per la guida diurna con una luce d’ambiente blu, mentre nella modalità Dinamica si passa ad una luce d’ambiente rossa e tutte le informazioni fornite dal display diventano più tecniche.

Gli esterni sono bianchi, chiari e sofisticati, per mettere in risalto la potenza della vettura e conferire una forte sensazione di contrasto con l’interno. Gli interni scuri sono stati utilizzati per evocare comodità e sportività. L’intreccio sui sedili è fatto a mano e conferisce robustezza e ricercatezza. Per alleggerire l’impressione complessiva, la parte superiore dei sedili è arancione – il colore che è il tema ricorrente di tutti e 3 i modelli HK presentati a Pechino 2018 – con un logo impresso in rilievo. Il motivo delle finiture consiste in un mix di linee arancioni e nere per conferire dinamismo e ricercatezza alla sagoma. Grazie al legno d’Ebano a poro aperto, la robustezza è riscontrabile ovunque nella vettura, come nei pannelli delle porte, nella parte posteriore dei sedili, ed anche nel cruscotto.

Materiali di alta qualità come appunto il legno d’Ebano a poro aperto, i pellami dal tocco sofisticato, i tappetini in lana e l’imperiale in Alcantara, creano un mix interessante che miscela ruvidezza e ricercatezza. Anche il lato posteriore dei sedili anteriori è rifinito in Ebano a poro aperto nella zona inferiore. Come tocco finale, il logo HK è impresso in rilievo sul poggiatesta dei sedili del conducente e dei passeggeri.

Caratteristiche tecniche

Lunghezza massima: 4605 mm
Larghezza massima: 1890 mm
Altezza massima: 1640 mm
Passo: 2750 mm
Bagagliaio: 600-1650 litri
Configurazione trasmissione: trazione integrale con Torque Vectoring
Propulsione: elettrica con range extender
Package: 5 porte, 4/5 posti
Telaio: alluminio
Velocità massima: 250 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 4.7 sec
Potenza massimo dei motori elettrici: Oltre 300 kW
Autonomia modalità Range: oltre 1000 km
Ripartizione pesi: ant 52%/post 48%
Diametro di sterzata: 5.5 m

Col K350 Pininfarina dimostra ancora una volta la propria capacità di progettare automobili bellissime e, al tempo stesso, di sviluppare magistralmente l’identità ed il linguaggio formale di un marchio. L’evoluzione dei codici e del DNA creati da Pininfarina per HK orienta il prodotto verso un pubblico più vasto, sicuramente giovane, e verso un utilizzo del veicolo a 360°, grazie ad un design in cui ricercatezza ed eleganza coesistono naturalmente con forza e vigore.

ITALIA



Pininfarina
(Torino)

 

CHINA



Hybrid Kinetic Group
(Hong Kong)

TIMELINE

Automotive

AT THE SAME TIME...